L’ascesa della marijuana, un sensuale effetto bouquet

La marijuana è stata usata per migliaia di anni per molteplici scopi e molte culture e sottoculture in tutto il mondo hanno studiato il suo valore per il sesso nel corso della storia. Nella regione settentrionale dell’Himalaya e dell’India, la marijuana è stata usata sin dalla preistoria nello sciamanesimo.

In alcuni lignaggi della tradizione tantrica, la marijuana veniva usata per indurre uno stato meditativo, per riportare la mente al “qui e ora” del momento presente, e per raggiungere finalmente uno stato di illuminazione attraverso le pratiche sessuali. . Questi antichi usi della marijuana superano di gran lunga la nostra attuale comprensione occidentale sia del potenziale dell’esperienza sessuale in sé, sia del potenziale per uno sballo di marijuana per migliorare quell’esperienza.

Ma anche senza questa conoscenza tantrica, innumerevoli consumatori contemporanei di marijuana hanno riscoperto diversi usi dello sballo di marijuana per migliorare le loro vite sessuali. Quando siamo sotto gli effetti psicoattivi della marijuana, l’attenzione è sul qui e ora e ci rilassiamo. Ci dimentichiamo di un precedente litigio verbale con il nostro partner, di un esame che abbiamo il giorno dopo. In questo spazio, ci concentriamo sul nostro corpo e su quello del nostro partner, sui loro bisogni, desideri e desideri.